DUKW GMC 6X6

l DUKW (familiarmente chiamato dagli italiani "anatra") fu la versione anfibia dell'autocarro GMC CCKW-353 2½ t 6x6, studiata appositamente per trasferire carichi direttamente dalle navi all'interno delle spiagge. Il significato della sigla DUKW è D - veicolo progettato nel 1942, U - caratteristiche anfibie, K - trasmissione anche sulle ruote anteriori, W - doppio assale posteriore.

Il DUKW venne usato nel corso della Seconda guerra mondiale su tutti i teatri di guerra sia dall'Esercito statunitense sia dal Corpo dei Marines, distribuito anche agli alleati operò in un gran numero di nazioni europee ed extraeuropee.

Dopo la guerra, oltre che per usi militari, fu usato in impieghi civili per soccorsi a popolazioni colpite da calamità naturali, come l'alluvione del Polesine del novembre 1951.

Dopo l'occupazione della Francia da parte della Germania ai pianificatori delle forze armate statunitensi apparve chiara la necessità di effettuare una serie di sbarchi per poter rioccupare l'Europa.

foto_01_small.jpg foto_1_small.jpg foto_2_small.jpg foto_3_small.jpg foto_4_small.jpg
foto_5_small.jpg foto_6_small.jpg foto_7_small.jpg foto_8_small.jpg foto_9_small.jpg
foto_10_small.jpg foto_11_small.jpg foto_12_small.jpg foto_13_small.jpg foto_14_small.jpg
foto_15_small.jpg foto_16_small.jpg foto_17_small.jpg foto_18_small.jpg foto_19_small.jpg
foto_20_small.jpg foto_21_small.jpg foto_22_small.jpg foto_23_small.jpg foto_24_small.jpg
foto_25_small.jpg foto_26_small.jpg foto_27_small.jpg foto_28_small.jpg foto_29_small.jpg
Page:[1] [2]

Il rifornimento delle truppe nella prima fase (critica) dello sbarco poteva essere assicurato dai mezzi da sbarco in dotazione alla marina, tuttavia restava il problema di portare i rifornimenti essenziali alle truppe che avevano già iniziato ad allargare la testa di ponte dalle spiagge dello sbarco.

Per questo compito serviva un veicolo che, oltre a muoversi nell'acqua, potesse trasferire il carico nell'entroterra, quindi con caratteristiche anfibie.

Il primo tentativo effettuato (nel corso del 1941) fu di rendere anfibia la Jeep creando la Ford GPA, con risultati che non ebbero grande successo fra le truppe.

Nei primi mesi del 1942, quando ormai era entrato in guerra anche il Giappone, l'interesse si spostò verso la progettazione di veicoli con maggiore capacità di carico.

Le specifiche per questo nuovo progetto erano molto stringenti, dato che era richiesto un comportamento a terra analogo a quello di camion con uguale capacità di carico e la capacità di navigare anche con mare mosso.

Oltre al resto era richiesta la capacità di muovere su scogliere rocciose o barre sabbiose.

Veniva inoltre caldamente raccomandato di tenere conto dei problemi logistici relativi all'approvvigionamento delle parti di ricambio.

In base a queste specifiche l'OSRD (Office of Scientific Research and Development) decise di convertire l'autocarro CCKW 353, un camion 6x6 da 2,5 t di carico utile.

Il progetto fu portato aventi in tempi brevissimi, in collaborazione fra OSRD e General Motors, e al 15 aprile 1942, fu proposta la costruzione di 4 prototipi.

Tuttavia gli organi militari (particolarmente della Marina e dei Marines) si mostrarono piuttosto scettici sulle effettive capacità del veicolo, quindi fu autorizzata la costruzione di un solo prototipo.

Le prove di questo prototipo iniziarono il 12 giugno, e furono brillantemente superate, tanto che l'Esercito Statunitense richiese immediatamente 2000 DUKW 353 (la sigla che, intanto, aveva assunto il veicolo).






   

Paul Bennett

..."Sono stato un puntino nella vostra storia. Oggi ho rivissuto la mia storia."...


Copyright © 2017 All Rights Reserved - Associazione Rover Joe - Via G. Della Chiesa - 43030 Fidenza (PR) - Tel. 0524/524060